L’unico metodo per riconquistare una ragazza

A volte si pensa che una storia d’amore vada a gonfie vele, che vivrete per sempre felici e contenti ed invece… come un fulmine a ciel sereno lei vi lascia. Potrebbe essere certamente che vi sia un’incompatibilità di fondo tra i vostri caratteri, ma spesso semplicemente la donna si stanca.

Il potere dell'amore
Il potere dell’amore

Si stanca delle vostre mancate attenzioni, si stanca di essere messa spesso al secondo posto, si stanca di non vedere più nei vostri occhi la passione di un tempo.

Leggi tutto “L’unico metodo per riconquistare una ragazza”

Tecniche per scoprire un tradimento

L’infedeltà coniugale è una tra le principali cause di divorzio, ed è in ogni caso un trauma difficile da superare. Ancora più difficile è vivere nel dubbio, e scoprire un tradimento del partner, per quanto doloroso, non è difficile per la maggior parte dei casi e sono molti gli strumenti a disposizione. Se non vuoi ingaggiare un investigatore privato, puoi provare alcune di queste tecniche per verificare i tuoi dubbi.

Controlla abiti e borse. La solita scusa di uscire con gli amici o di lavorare fino a tardi può contrastare con l’abbigliamento del tuo partner, forse è più elegante e più curato del solito? Dice di andare in palestra, ma gli abiti nella borsa sono freschi di bucato quando dovrebbero essere sudati? E le tasche? Cerca scontrini o ricevute, prove che rivelano la sua presenza in un luogo diverso da quello che dice.

Leggi tutto “Tecniche per scoprire un tradimento”

Come la gelosia può compromettere il rapporto di coppia

La gelosia è uno dei sentimenti più comuni in una relazione, ma è anche quello che può provocare frequenti crisi di coppia. Tutto dipende dal grado di gelosia, tutti sappiamo che essere gelosi del partner in determinate situazioni è normale, ma quando la gelosia diventa eccessiva, a tratti patologica, può mettere a rischio ogni relazione e nel più grave dei casi mettere fine al matrimonio.

L’infedeltà coniugale è uno degli incubi ricorrenti di molte persone. La paura del tradimento è tale da spingere uno dei due, o entrambi i coniugi a cercare di controllare l’altro in maniera ossessiva. Molti sondaggi dimostrano che il luogo più frequente per il tradimento è il posto di lavoro, perché con i colleghi si passano molte ore al giorno e si condividono interessi comuni, le occasioni quindi aumentano. Quella che però è una mera statistica non dovrebbe preoccupare una persona sicura di sé, la quale sa benissimo che il tradimento del partner non dipende dai luoghi o dalle persone frequentate e non è controllabile.

Leggi tutto “Come la gelosia può compromettere il rapporto di coppia”

Come riconquistare una donna o una ex moglie

Sei innamorato ma ti rendi conto che stai perdendo o hai perso la donna che ami? Niente paura, sei un uomo, hai un sacco di carte nella manica da giocare a tuo favore.
Innanzitutto, è bene che ti sia accorto di ciò che vuoi.

Riconquistare una donna

Desideri lei, è lei il tuo primo pensiero la mattina e l’ultimo la sera prima di dormire; bene.

Per prima cosa devi porti alcune semplici domande (ti aiuteranno a capire da dove devi partire per arrivare al risultato, ovvero, riconquistare tua moglie):

  1. Cosa l’ha allontanata da me?
  2. Quali sono i momenti più felici che abbiamo vissuto?
  3. Cosa amo di lei e cosa amo di meno?

Queste sono unicamente 3 semplici domande ma, le risposte ti aiuteranno a capire da dove devi partire per riconquistare una donna.

Leggi tutto “Come riconquistare una donna o una ex moglie”

Come riconquistare un uomo o un ex marito

Essere innamorati è una delle cose più belle che una donna ed un uomo possano provare. Nonostante siano sentimenti semplici, passionali e che chiunque prova, si vivono in modo soggettivo anche in base al sesso, uomo o donna.

Le donne, tendenzialmente sono molto più sentimentali e romantiche, sono costantemente alla ricerca della fiaba, della magia, della purezza ed unicità di un rapporto. Adorano guardare film romantici e canzoni che le fanno viaggiare con la mente; ascoltano le “farfalle nello stomaco” e si lasciano inebriare dal sentimento.

Cosa accade quando questo viene meno?

Purtroppo a volte i rapporti di coppia mutano, il sentimento si affievolisce, si discute, si smette di “parlare”… e ci si trova distanti pur essendo al proprio fianco, oppure situazioni di infedeltà si presentano come fulmini a ciel sereno nella nostra vita, o ancora, dopo la nascita dei figli il rapporto cambia e non ci si accorge che non eravamo pronti al cambiamento. Quello è l’esatto momento in cui è necessario prendere consapevolezza della situazione e celare i vuoti dettati da svariati motivi (alcuni menzionati poc’anzi) e, cercare in ogni modo di riconquistare il proprio uomo, colui che amiamo e vogliamo presente nella nostra vita.

Leggi tutto “Come riconquistare un uomo o un ex marito”

Perché rivolgersi al mediatore familiare durante la crisi

Quando una coppia va in crisi? Come riconoscere la crisi di coppia? Quando è necessario chiedere aiuto per salvare la propria relazione? Queste sono solo alcune delle domande che spesso le persone si pongono quando si sentono in difficoltà, quando si rendono conto di non essere più totalmente appagati dal rapporto con il proprio partner. Innanzitutto è importante prendere consapevolezza di ciò che la coppia o il singolo individuo sta vivendo e confrontarsi l’un l’altro. Talvolta il malessere, la crisi è vissuta solo da un componente della coppia, tendenzialmente da colui che vive le mancanze dell’altro partner. E’ molto più semplice crogiolarsi nel proprio dolore, nell’insoddisfazione e cercare una relazione extra-coniugale che ammettere anche solo a se stessi di avere un problema.

Una volta appurato di avere dei problemi con il proprio partner, siano essi di natura emotiva, sessuale, di comunicazione, o altro, è consigliato confrontarsi con degli operatori di settore quali, i mediatori familiari. Tutto dipende da ciò che vuoi:

  • Vuoi salvare la tua relazione?
  • Vuoi uscire indenne da una relazione?

Se vuoi salvare il tuo rapporto, e ne hai già parlato con il tuo partner, la soluzione e di grande valore è, rivolgersi ad un mediatore familiare, ovvero un professionista che potrà guidarvi in un percorso di coppia, schedulare al meglio una terapia di coppia dedicata e supportarvi nel contestualizzare le cause dei vostri problemi ma soprattutto, aiutarvi a trovare nuovamente il vostro equilibrio. Equilibrio sia come individui singoli per poi ritrovare quello di coppia. Il mediatore familiare sarà colui o colei pronta a mettervi a confronto l’un l’altro per aiutarvi a riscoprirvi, a riscoprire ciò che vi aveva unito.
Leggi tutto “Perché rivolgersi al mediatore familiare durante la crisi”

Le principali cause delle crisi di coppia in Italia

Oggi giorno, è facile sentire parlare di “rapporti di coppia che finiscono”; analizziamo insieme quindi, quali sono le principali cause delle crisi di coppia in Italia.

Molto spesso si tende a guardare cosa fanno gli altri, le persone che frequentiamo, i discorsi degli “estranei” che incontriamo al bar o in metropolitana. La nostra mente viene proiettata verso una situazione, “la crisi” che tocca solo gli altri, e mai noi stessi; ci sentiamo immuni dalle cose che il nostro cervello reputa negative. E’ proprio nel momento in cui ci soffermiamo ad analizzare certe situazioni, certi vissuti e un po’ anche, quando guardiamo dentro noi stessi che capiamo che, la vita è comunque fatta di scelte, volontarie o involontarie.

Leggi tutto “Le principali cause delle crisi di coppia in Italia”

Crisi di coppia, divorzi e separazioni in Italia

Sappiamo che il matrimonio in Italia, come nel resto del mondo, nel bene e nel male non è più quello di una volta, e le coppie che decidono di affrontarlo sono sempre di meno. I dati che si riferiscono al matrimonio dimostrano una diminuzione dal 1995 al 2012 e non si prevede un’inversione di tendenza. Dobbiamo considerare però che in base alla statistica dell’Istat pubblicata nel 2014 e relativa all’anno 2012, i divorzi e le separazioni in Italia hanno subito una leggera diminuzione in tempi recenti. Confrontando i dati con quelli rilevati nel 2011, possiamo notare che, nel 2012, le separazioni sono diminuite dello 0,6% e i divorzi sono diminuiti del 4,6%. Questo vuol dire che le coppie che decidono di impegnarsi nel matrimonio sono di meno ma più solide? E’ ancora difficile trarre conclusioni del genere, ma il dato è sicuramente interessante da monitorare per gli anni a venire.

I dati dei prossimi anni saranno interpretati anche dal punto di vista della nuova legge del maggio 2015 relativa al divorzio breve. Finora tra separazioni e divorzi i tempi sono di circa 5 anni. Ora con la nuova legge in caso di separazione giudiziale la separazione deve avvenire per un minimo di 12 mesi prima della domanda di divorzio, e in caso di separazione consensuale la durata minima è ridotta a 6 mesi. Sarà interessante verificare negli anni a venire come il divorzio breve influirà sui dati di separazione e divorzio e probabilmente anche su quelli riguardanti il matrimonio.

Leggi tutto “Crisi di coppia, divorzi e separazioni in Italia”